Arabi di Milano  
    Stazione Ostiense  
    West Bank

    Video





ENG______

Roma, stazione Ostiense. Gli afgani della “buca”
La Stazione Ostiense sembra una cattedrale in mezzo ad un esteso deserto. Sarà anche per questo che il quartiere romano è conosciuto come la Piramide. E’ qui, dentro una “buca”, che un gruppo di afgani è andato a vivere per mesi, circondato da un cantiere edilizio. A far loro compagnia ogni notte erano i topi e il freddo. A svegliarli ogni mattina erano invece i rumori: dei treni e degli escavatori. E’ risaputo che, per molti afgani, Roma rappresenti solo un luogo di transito. Le destinazioni più ambite sono Germania, Francia o Inghilterra.   Le proteste dei residenti hanno fatto scattare l’allarme: prima è intervenuta la stampa,  poi il Comune ed infine la Croce Rossa, che  ha organizzato il trasferimento dei profughi dalla “buca” al Centro di accoglienza romano C.A.R.A..
Inchiesta di Silvia Dogliani per Panorama.it
All rights reserved © Silvia Dogliani