Silvia Dogliani was born near Venice, in Italy, and earned degrees in Milan in photography – from Istituto Europeo Design – and in political science. Although Milan has always been her “home”, she now lives in Paris. She has worked in different fields of photojournalism – sport, travel, fashion and advertisement – preferring to focus on social subjects. Her photography and journalism work has taken her all over the world (China, Vietnam, North Korea, Africa, Chile, India, Middle East…) and her pictures have appeared in numerous magazines in several countries, including Switzerland, France, Belgium and Egypt. She lived in Brussels and in Cairo, where she published the book Egypt Unexpected. After the years spent in Egypt, she grown a strong interest in the Arab culture. In 2011 she launched – along with other colleagues – the online magazine FocusMéditerranée, dedicated to the Mediterranean.

Contact: [email protected]

Life is not a joke. Take it seriously as it does the squirrel, for example, not expecting anything from the outside or in the hereafter. You will not have nothing to do but live. (Hikmet. To life, 1948)

La vita non è uno scherzo. Prendila sul serio come fa lo scoiattolo, ad esempio, senza aspettarti nulla dal di fuori o nell’al di là. Non avrai altro da fare che vivere. (Hikmet. Alla vita, 1948)

Silvia Dogliani è nata in Friuli. Oggi vive a Parigi, ma Milano resta da sempre la sua ‘base’. E’ qui che si è diplomata in Fotografia – all’Istituto Europeo di Design – e laureata in Scienze Politiche – presso l’Università Statale. Per il suo lavoro si è dedicata a diversi settori, quali attualità, turismo, sport, moda e pubblicità – nonostante abbia sempre privilegiato temi sociali e culturali. Il giornalismo e la fotografia – insieme alla sua innata curiosità – l’hanno portata in giro per il mondo (Cina, Vietnam, Corea del Nord, Cile, India, Medio Oriente …). I suoi lavori sono stati pubblicati in molte testate italiane e straniere. Ha vissuto a Bruxelles e a Il Cairo, dove ha pubblicato il libro Egypt Unexpected. Gli anni trascorsi in Egitto hanno alimentato in lei un forte interesse per il mondo arabo. Un interesse che, attraverso inchieste, ricerche, video e fotografia, si è attualmente spostato nell’ambito del giornalismo multimediale. Nel 2011 ha aperto, insieme ad altri colleghi, la testata online FocusMéditerranée, dedicata al Mediterraneo.